Hikito in Sicilia! L'esperienza di Desu Senpai

Hikito in Sicilia! L'esperienza di Desu Senpai

Salve a tutti!

Sono Desu Senpai del gruppo Albore in Sicilia e volevo raccontare com'è stato l'incontro Hikito a Palermo.


Ci siamo incontrati alle 16:30. Una difficoltà che è arrivata subito è il riconoscersi, non ci si può riconoscere perché nessuno ha mai visto la faccia dell'altro. La privacy per un hikikomori è molto importante anzi fondamentale. È difficile aprirsi e rivelare la propria vera identità, quindi praticamente eravamo tutti presenti all'incontro ma non ci riconoscevamo, stavamo aspettando un qualcosa che ci portasse a riconoscersi. Ciò però per me era impossibile visto che non potevo ricevere o mandare messaggi. Mi guardavo in giro per vedere persone sole che aspettavano, mi sono fatto coraggio e ho parlato con questo ragazzo che stava chiaramente aspettando; era Matteo, uno dei ragazzi dell'incontro. Parlando abbiamo subito rotto il ghiaccio e poi abbiamo trovato anche Armando.
Eravamo al completo, abbiamo parlato un po'e siamo andati a bere qualcosa. Dopo un'ora siamo diventati praticamente i tre moschettieri haahahah.
Abbiamo parlato delle nostre esperienze passate e ci siamo capiti a vicenda. C'è stata qualche complicazione, però l'incontro è andato molto bene.

Adesso vogliamo organizzare un altro incontro e faremo in modo che non ci siano più queste complicazioni. Abbiamo passato 3 piacevoli ore ed è stato proprio un bel pomeriggio, un'esperienza da rifare!

 

Desu Senpai