Nebbia Emotiva

Nebbia Emotiva

Vi capita mai di essere incapaci di vivere un momento, o un'esperienza? Quasi come se foste presi da un perenne "autopilota emotivo" o appunto, una nebbia costante. Purtroppo io soffro di questa leggera problematica ormai da un qualcosa come 8 anni e solo ora inizio a risentirne pesantemente, perché stanno accadendomi così tante cose positive per le quali voglio provare tanto, vorrei sentirmi più vivo.

Sono stato cresciuto con persone che continuavano a ripetermi di come dovessi ridimensionare il mio carattere e di come dovessi moderarmi, (e temo che ciò abbia contribuito a questo quasi totale annichilimento della mia sfera emotiva) in più durante il mio periodo della scuola elementare ho assistito a scene nelle quali delle persone a me molto care sono state maltrattate davanti ai miei occhi, e devo ammettere che l'unico sentimento che sono capace di percepire molto nitidamente da quegli avvenimenti è il senso di rabbia, inteso nel modo più puro possibile.

Per trovare una mezza soluzione a questo annebbiamento ogni tanto mi trovo a praticare la "meditazione mindfulness" per recuperare questa percezione del mondo, anche se la percepisco come una pratica dagli effetti piuttosto effimeri; ciononostante ve la consiglio vivamente dal momento che può risultare piuttosto catartica, in molti casi. È però anche vero che a galvanizzarmi emotivamente vi è anche HikiTo, assieme a tutti i ragazzi e ragazze con cui mi considero amico :)

Non sono una persona a cui piace parlare spesso di sé, infatti ho faticato non poco a comporre questo articoletto. Spero solo vivamente che questa lettura sia stata godibile!

Purtroppo Martedì prossimo non mi sarà possibile inserire niente sul diario, quindi noi ci diamo appuntamento per il Martedì successivo. Ciao, amici!

-Alessandro